La Necropoli di Pantalica (Siracusa)

La Necropoli di Pantalica (Siracusa)

Tra archeologia e natura incontaminata: un tour guidato nella misteriosa necropoli di Pantalica e lungo le limpide acque dell’Anapo.  L’avventura include una bellissima grotta carsica e la possibilità di tuffarsi nelle limpide acque del Canyon

Escursione giornaliera.  Orario di incontro: 09.00.   Orario di rientro: 16.00

Difficoltà Medio Bassa. Non tecnica. Ore di trekking effettivo: 3,5 (< di 8 km) Dislivello totale Basso.

Punto di incontro: Da concordare

Adatto a tutti

Prezzo: da 39,00 € a persona per un gruppo composto da 6 o più partecipanti. Ci adoperiamo a unire le singole adesioni in gruppi in modo da garantirvi la quota più economica possibile. Nel caso in cui non sia possibile per scarsa richiesta nella data scelta, fare riferimento a questa tabella:

2 persone 3 persone 4 persone 5 persone                                    6+
n/a 59 Euro a persona 54 Euro a persona 49 Euro a persona                       39 Euro a persona

Tour Privato: Se vuoi una guida solo per te, personalizzare i tuoi orari, il tuo percorso…la tua avventura! Scegli  l’escursione privata: 249 Euro da 1 a 4 ospiti

Periodo: Da Maggio ad Ottobre

L’escursione include:

  • Accompagnamento escursionistico guidato da parte di un geologo – guida Gae per tutto il percorso
  • Pranzi al sacco, acqua ed integratori minerali
  • Materiale tecnico comune: caschi, torce, bastoncini e altro se servisse.

Possibilità di fornire gratuitamente materiale da trekking personale (solo su richiesta preventiva)

L’escursione NON include: eventuali spese di trasporto per raggiungere il punto di incontro con l’auto e/o servizi di transfer privati. Solo su richiesta si organizzano transfer con autista da Catania e provincia. Il transfer non è incluso nel preventivo ed il prezzo dipende dal numero di richiedenti.

Un trekking leggero e ricco di emozioni in un itinerario che vi porterà indietro nel tempo di 3 millenni.  Esploreremo insieme i canyon del fiume Anapo e del torrente Calcinara alla scoperta di una lussureggiante oasi fluviale nascosta nel cuore dei monti Iblei. Ci addentreremo tra i misteri della Necropoli Rupestre di Pantalica, sito archeologico patrimonio dell’umanità ed  esploreremo con l’adeguata attrezzatura una meravigliosa grotta carsica dagli incredibili speleotemi. Per chi vorrà la meravigliosa avventura si conclude con un tuffo nelle cristalline e tonificanti acque dell’Anapo.

 Programma dettagliato

Incontro con le guide presso l’abitato di Sortino alle ore 9.00 dove verrà fornito il pranzo al sacco, le bevande ed il materiale necessario all’esplorazione in sicurezza delle grotte carsiche. Con l’auto si raggiunge in circa 10 minuti il punto di inizio del percorso ovvero l’ingresso nord della riserva.

Il percorso inizia serpeggiando attraverso la Necropoli Nord di Pantalica, sulla cima del Canyon scavato dal torrente Calcinara. Da subito si potrà ammirare la sequenza di siti archeologici composti da centinaia di tombe scavate nelle pareti del Canyon e toccheremo con mano le fondamenta stesse dalla Necropoli Rupestre. Scendendo verso valle il paesaggio da brullo e arido diventa sempre più lussureggiante e lo scrosciare del fiume accompagnerà i nostri passi verso il primo guado. Magnifici esemplari di Euforbia e Carrubba fanno da ombrello a rettili tra i più belli dell’isola come il raro colubro leopardino. Una magnifica piscina naturale d’acqua cristallina segnerà il nostro arrivo al piano basale della valle.

Durante il percorso sono previste diverse pause.

La guida esperta e appassionata proporrà spiegazioni di geologia, archeologia e botanica. Dal fondo valle risaliremo quindi alla volta di Grotta Trovata, bellissimo esempio di ambiente carsico sviluppata nei bianchissimi calcari marnosi della formazione Palazzolo. Caschetti e torce ci accompagneranno in un ambiente dall’atmosfera preistorica dove i più coraggiosi potranno infilarsi all’interno dei più nascosti antri della caverna.

Usciti dalla grotta, risaliremo alla volta delle rovine L’Anaktoron di Pantalica, un edificio megalitico rinvenuto sull’acropoli da dove, ancora una volta, potremo ammirare tutta l’ingegnosità del lavoro dei Siculi che con perizia incredibile, costruirono in epoca protostorica la necropoli rupestre più famosa d’Italia.

Ci dirigeremo quindi verso la valle dell’Anapo, proseguendo sui tracciati dell’ex ferrovia Siracusa Ragusa Vizzini e seguendo un percorso nascosto scopriremo una bellissima cascata che sgorga direttamente dalla roccia del Canyon. Un rinfrescante tuffo nelle acque dell’Anapo farà da preludio alla risalita dell’anello che chiuderemo nel pomeriggio.

Il percorso è ad anello ed il rientro al punto di partenza è previsto per le ore 16.00 circa

Etna – Trekking tra grotte e crateri

Etna – Trekking tra grotte e crateri

I grandi crateri dell’ultima eruzione laterale, le lave dei Dammusi e la Grotta dei Lamponi 

Un’escursione perfettamente bilanciata tra avventura e fatica, tra passeggiate sull’orlo dei grandi crateri dell’ultima eruzione laterale, sulle incredibili lave desertiche dell’Etna e all’interno delle grotte più suggestive. Una brillante combinazione di quanto più bello c’è da vedere sull’ Etna.

Escursione giornaliera.    Orario di incontro: 08.30   Orario di rientro: 18.00

Difficoltà Media. Non tecnica.  Ore di trekking effettivo: 5 (< di 15 km)   Dislivello totale Basso.

Punto di incontro: Milo o Zafferana

Adatto a tutti

 Prezzo: da 39,00 € a persona (*)

* da 39,00 € a persona per un gruppo composto da 5 o più partecipanti. Ci adoperiamo a unire le singole adesioni in gruppi in modo da garantirvi la quota più economica possibile. Nel caso in cui non sia possibile per scarsa richiesta nella data scelta, fare riferimento a questa tabella:

2 persone 3 persone 4 persone 5+
55 Euro a persona 49 Euro a persona 44 Euro a persona 39 Euro a persona

Tour Privato: Se vuoi una guida solo per te, personalizzare i tuoi orari, il tuo percorso…la tua avventura! Scegli  l’escursione privata: 199 Euro da 1 a 4 ospiti

Periodo: Tutto l’anno

L’escursione include:

  • Accompagnamento escursionistico guidato da parte di un geologo – guida Gae per tutto il percorso
  • Pranzo al sacco, acqua ed integratori minerali
  • Materiale tecnico comune: caschi, torce, bastoncini e altro se servisse.

Possibilità di fornire gratuitamente materiale da trekking personale (solo su richiesta preventiva)

L’escursione NON include: eventuali spese di trasporto per raggiungere il punto di incontro con l’auto. e/o servizi di transfer privati. Solo su richiesta si organizzano transfer privati con autista da Catania e provincia. Il transfer non è incluso nel preventivo ed il prezzo dipende dal numero di richiedenti.

L’ Etna non è solo il vulcano attivo più alto d’Europa, è anche uno scrigno prezioso che custodisce panorami incomparabili, centinaia di impressionanti crateri, decine di grotte laviche e varietà naturalistiche straordinarie. Grazie a queste caratteristiche, l’Etna si presta bene ad essere esplorata da tutti indipendentemente dalla quota raggiunta. Le nostre guide, per farvi godere al meglio la vostra avventura, hanno realizzato per voi un itinerario di autentico trekking, non difficile ma completo ed originale .

 Programma dettagliato

Incontro con le guide presso l’abitato di Milo o Zafferana alle ore 8.30 dove verrà fornito il pranzo al sacco, le bevande ed il materiale necessario all’esplorazione in sicurezza delle grotte di scorrimento lavico. Con l’auto si raggiunge in circa 30 minuti il punto di inizio del percorso ovvero la zona delle spettacolari eruzioni dell’anno 2002 – Piano Provenzana. L’auto non sarà più necessaria, l’intera esperienza si svolge nella natura.  Il rientro è previsto per le ore 18.00 circa.

Il percorso di trekking parte da una quota approssimativa di 1900m. Da principio si attraversano sia le lave recenti dell’anno 2002 che la parte terminale della bottoniera del 1923 percorrendo il sentiero che sale fino al bosco di Monte Nero, passando per spettacolari campi lavici e dando modo di familiarizzare con i materiali vulcanici: dai lapilli e materiali scoriacei alle lave massive e lave a corda (più rare ma presenti sul percorso). Da qui si scalano quindi gli scenografici crateri del 2002/2003, quella che viene chiamata l’eruzione perfetta, teatro di tanta meraviglia e distruzione.

Durante il percorso sono previste diverse pause.

La guida proporrà spiegazioni di geologia e vulcanologia anche in conformità con le sue personali ricerche svolte per conto dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia accompagnando la scoperta di questo ambiente unico e spettacolare.

Si può quindi proseguire verso le zone boschive etnee per poi giungere nel campo lavico noto come Lave dei Dammusi, una successione unica di “corde” laviche imprigionate nella roccia che ispirano la fantasia dei visitatori. Dopo aver goduto dello spettacolo ci si dirige verso la grotta dei Lamponi.

Si tratta di un tunnel di scorrimento lavico lungo circa 700m ed è una delle gallerie più lunghe fra quelle conosciute. L’apertura della grotta è stata creata da una spaccatura del tetto che si apre lungo un ripido pendio; questa entrata divide la galleria in due parti, il tratto a valle e quello a monte. Con caschi e la corretta attrezzatura si visita l’intera cavità ed i suoi speleo temi.

Al termine della visita si ridiscende dolcemente fino a raggiungere nuovamente la magica pineta Ragabo dove i suoi alberi secolari saluteranno il nostro cammino.

Il percorso è ad anello ed il rientro al punto di partenza è previsto per le ore 18.00 circa

Etna – La conquista della vetta

Etna – La conquista della vetta

La conquista del vulcano Etna: un trekking pensato per gli escursionisti che vogliono provare l’ebbrezza di scalare il vulcano attivo più alto d’Europa fino alla cima!

Escursione giornaliera.  Orario di incontro: 08.15.   Orario di rientro: 17.30

Difficoltà Medio Alta. abbastanza Tecnica. Ore di trekking effettivo: 6 (> di 10 km) Dislivello totale: < 500 m

 Punto di incontro : Nicolosi

Adatto a escursionisti in buona forma fisica

Prezzo: da 119,00 € a persona INCLUSA FUNIVIA per un gruppo composto da 6 o più partecipanti. Ci adoperiamo a unire le singole adesioni in gruppi in modo da garantirvi la quota più economica possibile. Nel caso in cui non sia possibile per scarsa richiesta nella data scelta, fare riferimento a questa tabella:

2 persone 3 persone 4 persone 5+ persone
149 Euro a persona 139 Euro a persona 129 Euro a persona 119 Euro a persona                       

Periodo: Da Aprile ad Ottobre

L’escursione include:

  • Accompagnamento escursionistico guidato da parte di un geologo – guida Gae per tutto il percorso
  • Accompagnamento in assistenza (sarete con 2 guide) da parte di guida alpina sui crateri sommitali
  • Pranzi al sacco, acqua ed integratori minerali
  • Materiale tecnico comune: caschi, torce, bastoncini e altro se servisse.

Possibilità di fornire gratuitamente materiale da trekking e da bivacco personale (solo su richiesta preventiva)

L’escursione NON include: eventuali spese di trasporto per raggiungere il punto di incontro con l’auto. e/o servizi di transfer privati. Solo su richiesta si organizzano transfer privati con autista da Catania e provincia. Il transfer non è incluso nel preventivo ed il prezzo dipende dal numero di richiedenti.

Questo percorso di trekking si considera tra i più eccitanti e significativi dell’Italia meridionale e viene sempre effettuato con una Guida Alpina-Vulcanologica autorizzata in assistenza tecnica sul cratere centrale. Lo scopo è quello di offrire la possibilità agli avventurieri più coraggiosi di conquistare la cima dell’Etna: un autentica sfida  tra l’uomo e la potenza del vulcano.

 PROGRAMMA DETTAGLIATO

Incontro con le guide presso l’abitato di Nicolosi alle ore 8/8.30 dove verrà fornito il pranzo al sacco, le bevande ed il materiale necessario per svolgere l’intera attività in sicurezza. A coloro che hanno preventivamente chiesto un aiuto per il materiale tecnico personale verranno fornite scarpe, giacche bastonici ecc. in forma totalmente gratuita.

Con l’auto si raggiunge in circa 30 minuti il punto di inizio dell’esperienza  ovvero il Rifugio Sapienza. L’auto non sarà più necessaria, l’intera esperienza si svolge in ambiente.  Il rientro è previsto per le ore 17.30 circa.

Attualmente ci sono molti vincoli per la visita ai crateri sommitali dell’Etna e la situazione è in continua evoluzione. Per non privare tutti i nostri avventurieri di godere di questa possibilità, abbiamo deciso per il momento di avvalerci della collaborazione della funivia dell’Etna per la parte di salita in quota. L’avvicinamento alla quota non viene quindi svolto a piedi ma con il sistema di funivia e/o in Unimog.

Da una quota approssimativa di 2900 metri si sale a piedi attraversando le colate recentissime (ancora calde) e ci si spinge in direzione del Cratere Centrale. Data la grande imprevedibilità del Vulcano, sarà la guida Alpina-vulcanologica a decidere il percorso migliore di volta in volta e si potranno approcciare le grandi bocche attive e fumanti denominate la Voragine e la Bocca Nuova.

Durante la salita sono previste delle pause in cui il vostro geologo personale avrà modo di spiegare l’evoluzione di questo meraviglioso vulcano, sicuramente tra i più belli al mondo. Nonostante l’intensa esperienza fisica, l’avventura Sicily Wild Trekking è sempre accompagnata da didattica e guiding ad alta professionalità.

Seguendo le vie dei neri deserti di cenere vulcanica, in un terreno ostico e in uno scenario surreale, si proseguirà verso l’orlo del cratere sommitale che d’un tratto si colora di gialli cristalli di zolfo e marziane concrezioni. Oltre al caldissimo terreno si avrà modo di percepire il messo e costante borbottio dei gas che vengono emessi dalla cima.  Lo spettacolo dalla vetta varrà ogni sforzo fatto: Catania e la Sicilia tutta ai vostri piedi.

La discesa è estremamente avventurosa e comprende fratture vulcaniche, coni e crateri laterali e quindi dei sabbioni da fare scivolando sulla cenere quasi come sciando sulla neve fresca. Raggiunta nuovamente la quota vegetativa la vostra guida ambientale avrà modo di spiegare come sull’Etna coesiste, insieme al nero deserto, una montagna verde e viva, caratterizzata da piante ed animali endemici.

La discesa a piedi raggiunge il parcheggio dove si è lasciata l’automobile. Tempo e capacità del gruppo permettendo sarà perfino possibile esplorare un magnifico tunnel di scorrimento lavico.

Una giornata di spettacolare trekking con un buon guadagno in elevazione ed una discesa di 1300 metri di quota!! Un percorso tra lava e cenere di oltre 10 km, la vista dal cratere attivo più alto d’Europa che rilascia gas e vapore acqueo per poi finire l’avventura con una discesa a rotta di collo dai canaloni di cenere vulcanica. Potete chiedere qualcosa di più alla vostra vacanza siciliana?